COMUNICATO UFFICIALE

1-4

Cosa si cela dietro all’uscita del nuovo disco dei Foma Fomic? Quale macchinazione è stata pianificata per sminuire la gravità di ciò che si nasconde dietro a questi brani forse accattivanti ma senz’altro alquanto indisponenti?Andiamo con ordine: è ormai un anno che Mr. Foma Fomic si spaccia per russo, fingendo che i tempi della guerra fredda non si siano mai conclusi e atteggiandosi da rock star sovietica in ritardo di trent’anni. Tuttavia, ambienti vicini al Cremlino non esitano a minimizzare e a ridicolizzare l’operato di questo ambiguo individuo che, a quanto pare, vanta senza alcuna ragione amicizie altolocate di ex agenti corrotti del KGB e malfattori russi i cui nomi non sono mai nemmeno stati citati in un trafiletto di cronaca spicciola della Pravda. 

Se non ci state capendo nulla, va bene così: è parte della macchinazione.

Il nuovo disco, denominato “IN UN INCREDIBILE STATO DI FOMA” (che – lo diciamo subito e a chiare lettere – non aggiungerà nulla alla storia della musica sovietica, figuriamoci a quella italiana!) verrà presentato ufficialmente la sera di venerdì 18 settembre, con un concerto all’East End (V. Canelli 1, Milano, zona Lambrate). Per versare ulteriore benzina sul fuoco, i Foma Fomic hanno annunciato che eseguiranno almeno un brano in playback, presentando il video del singolo.

La cosa più disdicevole è che quella sera Mr. Fomic, non solo si avvarrà del consueto aiuto della sua band (al basso elettrico il maestro Stefano Mora, jazzista di primissima classe con curriculum concertistico da urlo e alla batteria il maestro Stefano Tedesco detto “l’eclettico”, che, ci crediate o no, meriterebbero senz’altro di calcare scene ben più lodevoli) ma godrà anche della complicità e della compartecipazione di altri musicisti di alto livello come Mattia Boschi, Samuele Rampani, Emanuele Galbusera, Matteo Grigolini e Marina Ladduca, quest’ultima costretta, a quanto pare, ad esibirsi in una pratica pericolosissima per le sue corde vocali: il trombettismo virtuale estremo.

Ricordate: le sue canzoni potranno sulle prime risultarvi seducenti, ma vi invitiamo a resistere a ogni tentazione! Foma Fomic è un impostore, non diffondete la sua musica, se potete.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...